RUOTARE LO SCHERMO - IL SITO E' VISIBILE SOLTANTO IN MODALITA' ORIZZONTALE

ROTATE THE SCREEN - THIS WEBSITE IS ONLY VIEWABLE IN LANDSCAPE MODE

Tavolo di lavoro sui finanziamenti per l’EE

Secondo incontro
14 luglio 2016, orario 14.30 – 17.00, Milano, Ambrosianeum,  via delle Ore 3

.

Modelli per l’aggregazione di progetti e soggetti:

le soluzioni per superare la frammentazione del settore dell’EE

Per  superare le problematiche che limitano lo sviluppo del settore e l’accesso al credito il CESEF organizza il Tavolo di lavoro sui finanziamenti per l’efficienza energetica 2016.

Il primo incontro, che si è tenuto il 20 giugno scorso, ha inquadrato il tema del finanziamento dell’efficienza energetica, le criticità e le strategie degli operatori grazie agli interventi di importanti soggetti finanziatori e istituzioni come Mediocredito Italiano, Fondo Italiano Efficienza Energetica, Foresight, Susi Partner, European Energy Efficiency Fund, BEI e GSE. Sono emersi diversi modelli importanti per facilitare il finanziamento dei progetti di EE e, in particolare, si è deciso di focalizzare l’attenzione su:

  • I modelli per l’aggregazione di progetti e soggetti, per superare le difficoltà legate alla piccola taglia dei progetti di EE e alla sottocapitalizzazione delle ESCo;
  • I sistemi di garanzia finanziaria e tecnica, per favorire il finanziamento del settore da parte del sistema bancario.

L’incontro del 14 luglio p.v., centrato sulla prima tematica, ha l’obiettivo di discutere pregi e aspetti critici di tre modelli di particolare interesse, che saranno contenuti in un documento ad hoc:

  • Il modello Facility: un plafond di risorse per finanziare le ESCo e i piccoli progetti
  • Il modello Hub: una piattaforma di convergenza tra ESCo e investitori
  • Il modello per l’aggregazione dei progetti della pubblica amministrazione

 Interverranno: Andrea Gilardoni (Università Bocconi), Stefano Clerici (CESEF), Stefano Fissolo (Susi Partner), Federico Zacaglioni (TerniEnergia).

Programma e maggiori informazioni