R&A INFRASTRUCTURE UNIT

QUALIFICARE GLI INVESTIMENTI INFRASTRUTTURALI.

Esperienze e strumenti per ridurre gli sprechi

mercoledì 8 febbraio 2017, 09:30 — 13:00

8 febbraio 2017

mercoledì

Milano

Fondazione Stelline,
Corso Magenta 61

Gli Obiettivi

In Italia la spesa pubblica, soprattutto per infrastrutture, si rivela troppo spesso inefficiente e inefficace. Troppe le opere incompiute, mai avviate o scarsamente utilizzate. Tra le principali cause lo scarso utilizzo di strumenti di valutazione (ex ante ed ex post) degli impatti legati alla realizzazione di investimenti e piani pubblici, soprattutto di tipo infrastrutturale.
Diversamente, a livello internazionale, ad esempio nel Regno Unito, o a livello istituzionale, su tutte BEI e World Bank, ampio e diffuso è il ricorso a metodiche quali la Cost Benefit Analysis o l’Impact Analysis per la misurazione delle ricadute economiche, ambientali e sociali delle scelte pubbliche.
Ciò che emerge è una logica di selezione degli investimenti stessi basata sull’esistenza di una adeguata copertura finanziaria, piuttosto che sulla effettiva utilità dell’opera.

    Allo scopo di ribaltare questo approccio, l’evento annuale della Infrastructure Unit ha l’obiettivo di:
  • 1. Sviluppare riflessioni e proposte su come ottimizzare la spesa pubblica, soprattutto per infrastrutture.
  • 2. Identificare le più efficaci logiche di selezione degli investimenti di rilevanza pubblica, ponendo al centro le priorità per il Paese e i risultati attesi.
  • 3. Avviare un tavolo di lavoro per la messa a punto di strumenti di valutazione (declinati per settore) da proporre alla Pubblica Amministrazione per la selezione delle priorità di investimento del Paese.
Sponsor dell'evento:
Logo CESI

La Struttura del Seminario

Il seminario è a porte chiuse e strutturato a tavola rotonda per favorire il dibattito e l’intervento di tutti i partecipanti. Il dibattito sarà anticipato dagli interventi di keynote speaker. Durante l’evento verranno illustrati i risultati dello Studio 2016 della Infrastructure Unit e verrà consegnato il Premio Sviluppo Infrastrutture.

Gli strumenti per ottimizzare la spesa pubblica per le infrastrutture

Verranno identificate le esigenze della PA e presentati e discussi gli approcci adottati per la riqualificazione della spesa pubblica e la selezione degli investimenti prioritari.

Ritorno finanziario e impatto sociale e ambientale. Le esperienze delle imprese

Verranno identificate le esigenze delle imprese e analizzati gli strumenti adottati dalle stesse per la pianificazione degli investimenti e la valutazione dei loro impatti economici, ambientali e sociali.

Finanziamento delle infrastrutture e Analisi Costi Benefici per la collettività

Infine il punto di vista dei finanziatori che tendono sempre di più a includere, nelle valutazioni dei loro impieghi, logiche non strettamente finanziarie ma legate allo sviluppo economico, sociale e ambientale del territorio.

Inviaci la tua richiesta di partecipazione

Evento gratuito per i partner di tutti gli Osservatori Agici
e a pagamento per tutti gli altri soggetti ( 300 € + IVA).
Per coloro che si iscriveranno entro il 20 gennaio è previsto uno sconto del 50% (150 € + IVA).

09:30
Saluto ai partecipanti
Andrea Gilardoni - Università Bocconi
Massimo Garavaglia - Regione Lombardia


09:45
Priorità infrastrutturali per la riqualificazione
della spesa pubblica
Stefano Clerici - Infrastructure Unit Agici

10:00
Gli strumenti per ottimizzare la spesa pubblica
per le infrastrutture

Aldo Colombo - Regione Lombardia
Mauro Grassi - ItaliaSicura
Chiara Assunta Ricci - Ministero dell’Economia e delle Finanze
Ennio Cascetta - Struttura Tecnica di Missione
Alberto Zanardi - Ufficio Parlamentare di Bilancio (video)


10:50
Ritorno finanziario e impatto sociale e ambientale.
Le esperienze delle imprese

Domenico Andreis – CESI
Gianfranco Pignatone – Ferrovie dello Stato Italiane
Roberto Barilli - Hera
Luigi Michi - Terna
Giordano Colarullo - Utilitalia


11:40
Finanziamento delle infrastrutture e
Analisi Costi-Benefici per la collettività

Gianluca Gustani - Cassa Depositi e Prestiti
Gianfranco Sansone - UniCredit


12:00
Conclusioni

Alessandro Sorte - Regione Lombardia
Mario Vanni - Comune di Milano


12:20
Dibattito

Interventi dei partecipanti


13:20
Premio Sviluppo Infrastrutture 2016

13:30
Light lunch

I Partner del Centro Studi

client
client
client
client
client
client

Premio Sviluppo Infrastrutture 2015


Il Premio Sviluppo Infrastrutture 2015, promosso dalla Rivista Management delle Utilities e delle Infrastrutture è giunto alla quarta edizione. Verrà consegnato nel corso dell’evento ad una personalità, pubblica o privata, che si è particolarmente distinta nel settore.

I Vincitori 2015

client

Regione Lombardia

“Per l’imponente piano di riqualificazione urbana e di sviluppo infrastrutturale realizzato nell’Area Metropolitana Milanese, grazie all’efficace lavoro di squadra con Comune di Milano, Governo e con altri enti, associazioni, imprese e singoli”

client

Comune di Milano

“Per l’imponente piano di riqualificazione urbana e di sviluppo infrastrutturale realizzato nell’Area Metropolitana Milanese, grazie all’efficace lavoro di squadra con Regione Lombardia, Governo e con altri enti, associazioni, imprese e singoli”

Video Interviste 2015

Interviste realizzate in occasione del workshop "Come selezionare le priorità infrastrutturali. Il caso del Centro-Nord Italia" organizzato da Agici Finanza d'Impresa e dall’Osservatorio I Costi del Non Fare (CNF) il 1 dicembre 2015 a Milano presso il Palazzo Turati della Camera di Commercio. Tra gli intervistati: E. Rixi (Regione Liguria), F. D'Alfonso (Città Metropolitana di Milano), G. Botti (FS Italiane), S. Clerici (Agici), G. Fioriti (Enel), A. Tinagli (BEI), F. Balocco (Regione Piemonte), P. Maran (Comune di Milano), F. Merola (Arpinge), R. Cattaneo (Presidenza Consiglio Lombardia), U. Dibennardo (ANAS), A. Motawi (Terna), A. Sorte (Regione Lombardia) e M. Suigo (Vodafone).

Chi siamo

AGICI FINANZA D'IMPRESA

Agici Finanza d'Impresa è una società di ricerca e consulenza specializzata nel settore delle utilities, delle infrastrutture e dell'Efficienza Energetica. Collabora con imprese, associazioni, amministrazioni pubbliche e istituzioni per realizzare politiche di sviluppo capaci di creare valore. L'approccio operativo e il rigore metodologico, supportati da un solido background teorico, assicurano un'elevata flessibilità che garantisce la personalizzazione delle soluzioni.
La conoscenza della realtà imprenditoriale, la pluriennale esperienza nei settori di riferimento e una vasta rete di relazioni nazionali e internazionali completano il profilo distintivo di AGICI.

R&A UNIT INFRASTRUCTURE

La Research & Advisory Unit sulle Infrastrutture da oltre 10 anni studia le principali problematiche e tendenze in atto relative allo sviluppo infrastrutturale del Paese nei settori Energia, Trasporti, Rifiuti, Idrico e Telecomunicazioni. Fin dalle origini ha svolto attività di ricerca, avanzando proposte per superare le criticità che bloccano la realizzazione delle opere; più di recente ha avviato una attività di advisory rivolta a imprese, pubbliche amministrazioni e investitori.
La Unit porta avanti l’attività di ricerca attraverso l’Osservatorio I Costi del Non Fare (CNF) e il Quality Project Lab (QPLab). Offre inoltre servizi di advisory rivolti a imprese, pubbliche amministrazioni e investitori attraverso le attività di consulenza e Easy Solutions.

Per maggiori informazioni

Telefono

02/54.55.801

Email

stefano.clerici@agici.it