Come progettare e realizzare opere e infrastrutture
di qualità.

SOLUZIONI PER USARE LE RISORSE CHE ABBIAMO.

Mercoledì 30 settembre | 09:00 — 13:00 | Roma

Auditorium Via Veneto

Via Veneto 89, Roma

30 settembre

09:00 - 13:00

Posti limitati

Iscriviti subito

Il primo Workshop QPLab

Spesso nel nostro Paese vi sono abbondanti risorse finanziarie per opere e infrastrutture che non vengono utilizzate. Si pensi ai Fondi Europei, al Piano Juncker, alle disponibilità finanziarie di fondi assicurativi previdenziali e pensionistici, o anche di fondi sovrani e infrastrutturali che vorrebbero investire in Italia. Varie le cause, ma certamente vi è un deficit di capacità di proporre Progetti di Qualità che sappiano cioè coniugare il complesso delle esigenze sociali, ambientali, tecnologiche in una prospettiva di bancabilità. Modificare questa situazione è centrale per garantire lo sviluppo del Paese.

Obiettivo del Workshop è individuare e avanzare proposte su come impostare e gestire correttamente Progetti di Qualità nella prospettiva dei protagonisti: la Pubblica Amministrazione, che deve pianificare lo sviluppo delle opere; gli Investitori, interessati a impiegare le risorse sulla base di criteri di sostenibilità finanziaria; infine gli Operatori, che devono concretamente progettare in un contesto di regole chiare e stabili. Lo scopo ultimo è sviluppare sensibilità e competenze su questi temi.

L'approccio propositivo è garantito dalla presentazione di un nuovo modello di pianificazione e controllo delle infrastrutture strategiche da parte di Raffaele Tiscar (Presidenza del Consiglio) e Alessandra Dal Verme (MEF).

Con il sostegno di:
logo arpinge logo generali

Partner Osservatorio I Costi del Non Fare:
logo acea logo arpinge logo enel logo ferrovie
logo hera logo terna logo utilitalia

Prima Tavola Rotonda

Come aumentare la qualità nella pianificazione delle opere?

La prima tavola rotonda affronta il tema della qualità dei progetti da un duplice punto di vista:
1 - Istituzioni e Pubblica Amministrazione
2 - Imprese del settore
Istituzioni e Pubblica Amministrazione devono assumere un nuovo ruolo di pianificatori dello sviluppo di opere e infrastrutture nel quadro di una vision di lungo periodo. Ma quali sono le azioni da mettere in campo? Quali le strategie? Quale ruolo per il nuovo Codice degli appalti?
Le imprese del settore, costruttori, concessionari e gestori, utilities, operano in un contesto difficile, con normative poco chiare e spesso mutevoli, dove la selezione dei progetti avviene più su una base economica che qualitativa. Cosa occorre per mettere la qualità dei progetti al primo posto?

Seconda Tavola Rotonda

Come progettare opere finanziabili?

Una nuova progettazione di qualità di opere e infrastrutture, che rispettino tempi e costi di realizzazione, è la condicio sine qua non per investitori e i soggetti finanziatori. Proprio la mancanza di una pianificazione/progettazione adeguata crea una barriera al finanziamento delle opere e all’afflusso di capitali privati internazionali verso il nostro Paese. Ma quali sono le condizioni di qualità richieste dagli investitori?

Invia la tua richiesta di partecipazione

chiusura delle iscrizioni: lunedì 29 settembre ore 12.00

Convegno gratuito. Posti limitati.
Iscrizione obbligatoria e strettamente personale.
Riceverai una mail di conferma da parte della segreteria per formalizzare l'iscrizione.

Programma dell'Evento

Siamo in attesa di alcune autorevoli conferme

09:00
Registrazione e Welcome coffee


09:30
Saluto ai partecipanti
Andrea Gilardoni - Infrastructure R&A Unit e Università Bocconi


09:40
Fattori-chiave per la qualità dei progetti. Un modello generale
Stefano Clerici e Maurizio Bellini - Infrastructure R&A Unit


10:00
Verso un nuovo modello di pianificazione e controllo delle infrastrutture strategiche
Raffaele Tiscar - Presidenza del Consiglio
Alessandra Dal Verme - MEF


10:20
Riforma degli appalti e qualità dei progetti
Stefano Esposito - Senatore, Relatore Ddl Appalti


10:35
Panel 1
Come aumentare la qualità nella pianificazione delle opere?

Modera e introduce:
Andrea Gilardoni - Infrastructure R&A Unit
Ne discutono:
Gianni Armani - Anas
Claudio De Albertis - ANCE
Michele Elia - FS Italiane
Matteo Del Fante - Terna
Pietro Salini - Salini Impregilo *

Stefano Scalera - MEF
Massimo Garavaglia - Regione Lombardia


11:40
Panel 2
Come progettare opere finanziabili?

Modera e introduce:
Franco Locatelli - FirstOnLine
Ne discutono:
Federico Merola - Arpinge
Monica Scatasta - BEI
Fabrizio Vitiello - Generali
Alberto Cei - Natixis
Massimo Pecorari - UniCredit


12:40
Conclusioni
È in programma un'intervista al Ministro Delrio

Media Partner
client
client
client
client

Quality Project Lab (QPLab)


Il Quality Project Lab è la nuova area di ricerca e advisory di Agici che sviluppa modelli e proposte per impostare e gestire correttamente Progetti di Qualità nel settore delle opere pubbliche e delle infrastrutture. Per Progetti di Qualità intendiamo opere utili per il territorio, realizzabili nel rispetto dei tempi e dei costi e finanziariamente sostenibili. Il QPLab in fase di ricerca studia i key factor e gli elementi di rischio dei progetti, attraverso l’analisi approfondita di best practice. In fase di advisory elabora e diffonde metodi e modelli di gestione delle fasi e dei rischi connessi all’iter realizzativo di un’opera (Infrastructure Project Management). L’attività e il knowledge di QPLab si basano su un lavoro decennale di ricerca nel settore infrastrutturale italiano, orientato all’individuazione e alla risoluzione dei principali aspetti critici del settore.

Chi siamo

Infrastructure Research&Advisory Unit

È la business Unit di Agici Finanza d’Impresa che da oltre 10 anni studia le problematiche relative allo sviluppo infrastrutturale del Paese nei settori Energia, Trasporti, Rifiuti, Idrico, Telecomunicazioni e Edilizia Socio-Assistenziale. Fin dalle origini ha svolto attività di ricerca, avanzando proposte per superare le criticità che bloccano la realizzazione delle opere; più di recente ha avviato una attività di advisory rivolta a imprese, pubbliche amministrazioni e investitori. Le aree di attività sono tre:

  • 1. L’Osservatorio “I Costi del Non Fare” (CNF)
  • 2. Il Quality Project Lab (QPLab)
  • 3. L’Advisory unit “Easy Solution”.
Agici Finanza d'Impresa

Agici Finanza d'Impresa è una società di ricerca e consulenza specializzata nel settore delle utilities, delle infrastrutture e dell'efficienza energetica. Collabora con imprese, associazioni, amministrazioni pubbliche e istituzioni per realizzare politiche di sviluppo capaci di creare valore. L'approccio operativo e il rigore metodologico, supportati da un solido background teorico, assicurano un'elevata flessibilità che garantisce la personalizzazione delle soluzioni. La conoscenza della realtà imprenditoriale, la pluriennale esperienza nei settori di riferimento e una vasta rete di relazioni nazionali e internazionali completano il profilo distintivo di AGICI.

Per maggiori informazioni

Web

www.agici.it

Telefono

02/54.55.801

Email

agici@agici.it