RUOTARE LO SCHERMO - IL SITO E' VISIBILE SOLTANTO IN MODALITA' ORIZZONTALE

ROTATE THE SCREEN - THIS WEBSITE IS ONLY VIEWABLE IN LANDSCAPE MODE

L’Internet of Things per le infrastrutture di pubblica utilità. Come accelerare lo sviluppo?

Sto caricando la mappa ....



Data
01/12/2016
ore 09:15 - 13:00

Luogo
Ambrosianeum, Sala Lazzati

Categorie


Oramai è diffusa la consapevolezza che l’Internet of Things (IoT) avrà un impatto notevole in moltissimi comparti dell’economia e del sistema sociale. Il settore dei servizi pubblici e delle relative infrastrutture è certamente soggetto a grandi cambiamenti in questo senso, almeno potenziali. Tuttavia, le realizzazioni applicative di queste tecnologie tendono ad essere limitate e più lente dell’auspicato evidenziando come gli ostacoli siano vari e spesso non solo di natura tecnologica o economica.

Alla luce di ciò, l’obiettivo del seminario è duplice:

  1. Discutere le barriere esterne e interne alle imprese che rallentano l’evoluzione dell’IoT, considerando le principali tecnologie a supporto delle infrastrutture e dei servizi.
  2. Indicare soluzioni e strumenti per il loro superamento.

In questo quadro, si discuteranno casi ed esperienze nazionali.

Per favorire il confronto e la costruzione di proposte concrete, il seminario è a porte chiuse ed è strutturato a tavola rotonda. Sono previsti interventi di keynote speaker e, a seguire, un dibattito aperto a tutti i partecipanti.

 

Per informazioni

Stefano Clerici, direttore Infrastructure Unit, stefano.clerici@agici.it

.

Programma

Scarica il PDF: Programma Iot 01-12-2016 (434)

09:15 Registrazione e welcome coffee 

09:30 Le tecnologie IoT: ostacoli e soluzioni
Andrea Gilardoni – Università Bocconi
Stefano Clerici – Infrastructure Unit Agici

09:50 Condizioni regolatorie per lo sviluppo dell’IoT
Silvio De Nicola– Agcom

10:00 Il ruolo delle Telco
Michele Frassini – Vodafone

10:10 Soluzioni ed esperienze di successo
Gianluca Marini – CESI
Paolo Quaini – Edison
Gianluigi Fioriti – Enel
Stefano Latini – Trenitalia
Marcello Bondesan – Hera
Giancarlo Attili – Terna

11:10 Il punto di vista della PA
Roberta Cocco – Comune di Milano

11:40 Discussione
Sono stati invitati al dibattito qualificati esponenti di: PA, Utilities, Produttori di tecnologie, Costruttori, ecc

13:00 Light lunch 

.

Partner

 

partner infrastructure unit

.

Modalità di partecipazione

La partecipazione è gratuita per i Partner Agici e a pagamento ( 300 € + IVA) per tutti gli altri.

Per coloro che si iscriveranno entro il 18 novembre è previsto uno sconto del 50% (150 € + IVA).

 


Prenotazione

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.