RUOTARE LO SCHERMO - IL SITO E' VISIBILE SOLTANTO IN MODALITA' ORIZZONTALE

ROTATE THE SCREEN - THIS WEBSITE IS ONLY VIEWABLE IN LANDSCAPE MODE

SEMINARIO

ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di adesioni pervenute si è reso necessario un cambiamento di location, l’evento si terrà al Centro Congressi Palazzo Stelline

 Vi segnaliamo che lunedì 10 dicembre 2018 alle ore 14 si terrà il seminario di AGICI in collaborazione con ANIE

 

La Smart Grid abilita la transizione energetica. 

Tecnologie, impatti e nuovi servizi

c/o Centro Congressi Palazzo Stelline – Corso Magenta, 61 Milano – Sala Bramante

 

Per introdurre il tema verranno presentati due Studi. Il primo: “Il ruolo delle smart grid nel sistema elettrico: evoluzione tecnologica delle reti” realizzato da ANIE Energia in collaborazione con RSE.  Il secondo: “Linee Guida per l’Analisi Costi Benefici (ACB) delle Smart Grid in Italia” realizzato da AGICI in collaborazione con ANIE Energia e RSE.
.
Per il programma aggiornato e le modalità di iscrizione: SITO WEB
L’evento è gratuito previa conferma di iscrizione e fino al raggiungimento della capienza massima dei posti
 
La transizione energetica non può più prescindere da reti elettriche moderne, intelligenti ed efficienti. Il paradigma delle Smart Grid risponde a questa necessità, favorendo la crescita delle rinnovabili, la penetrazione dell’auto elettrica e lo sviluppo dei nuovi servizi e mercati di flessibilità.
Gli investimenti però stentano a partire, probabilmente a causa di una non chiara percezione da parte del regolatore e delle utilities dei reali benefici che queste possono generare.
Il seminario si pone l’obiettivo di analizzare e discutere con le istituzioni e le imprese:
  • Il reale ruolo e i driver di sviluppo delle Smart Grid nel contesto energetico attuale e futuro.
  • Le esperienze e le strategie degli operatori con gli interventi di AGSM Verona, E-Distribuzione, Inrete, Ireti, SET Distribuzione.
  • Le strategie delle istituzioni e del Governo con gli interventi del sottosegretario del MiSE Davide Crippa e di ARERA.