RUOTARE LO SCHERMO - IL SITO E' VISIBILE SOLTANTO IN MODALITA' ORIZZONTALE

ROTATE THE SCREEN - THIS WEBSITE IS ONLY VIEWABLE IN LANDSCAPE MODE

Politiche Europee


monitor-gd

 

Il Monitor Green Deal

Il Monitor Green Deal vuole porsi come punto di riferimento nel processo di attuazione delle politiche di decarbonizzazione nazionali ed europee. L’obiettivo dell’iniziativa è pertanto quello di dare un supporto al governo nel raggiungimento degli obiettivi dell’European Green Deal grazie al contributo dei maggiori operatori del settore attraverso la formulazione di proposte di policy concrete da veicolare al Governo e, in particolare, al MISE e al GSE; e la partecipazione alle consultazioni pubbliche.

 

Le attività del Monitor Green Deal

In tale prospettiva, il Monitor Green Deal sviluppa le seguenti attività:

  • Monitoraggio delle politiche energetiche europee e nazionali alla luce dell’European Green Deal e dei nuovi obiettivi europei di decarbonizzazione;
  • Monitoraggio della revisione degli obiettivi PNIEC e delle politiche e misure alla luce dei nuovi
  • obiettivi;
  • Analisi utilizzo dei fondi del Recovery Fund nei settori chiave di Rinnovabili, Efficienza Energetica e Trasporti.

Gli output delle attività includono:

  • Rapporti tematici periodici, riservati ai partners, sull’andamento del processo di implementazione del PNIEC e di tutti i documenti programmatici relativi alla decarbonizzazione nei settori delle Rinnovabili, Efficienza energetica, Mobilità sostenibile e con particolare attenzione al contributo trasversale di Economia circolare, Digitalizzazione e Idrogeno agli obiettivi settoriali.
  • Riunioni a porte chiuse con i partner del Monitor Green Deal per discutere le questioni più rilevanti emerse nello svolgimento dell’attività di osservazione/studio
  • Attività di comunicazione nei confronti delle varie categorie di stakeholders e delle istituzioni pubbliche.

 

I risultati

Fin dalla sua creazione, il Monitor Green Deal è stato interlocutore del Governo sulle tematiche relative alla transizione ecologica. In particolare, si ricordano i seguenti risultati:

  • Partecipazione alla consultazione pubblica sulle Linee guida per la Strategia Italiana per l’Idrogeno.
  • Redazione di un documento di analisi delle possibili sinergie e criticità tra Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e Piano Nazionale Integrato Energia e Clima, corredato da proposte per massimizzare l’utilizzo dei fondi europei per il raggiungimento degli obiettivi italiani di decarbonizzazione, nei settori delle FER elettriche, Efficienza Energetica, Trasporti e Economia Circolare, Idrogeno e Digitalizzazione. Il documento è stato inviato al Ministro e al Sottosegretario dello Sviluppo Economico.
  • Redazione di un documento con 41 proposte per accelerare il raggiungimento degli obiettivi PNIEC nei settori delle FER elettriche, Efficienza Energetica, Trasporti e Economia Circolare, inviato al Ministro e al Sottosegretario dello Sviluppo Economico. Il documento è stato poi presentato e discusso anche in un incontro a porte chiuse ad alti dirigenti del MISE.
  • Redazione di un documento con circa 40 progetti e relativi impatti, in linea con gli obiettivi PNIEC nei settori delle FER elettriche, Efficienza Energetica, Trasporti e Economia Circolare. Il documento è stato presentato in un incontro pubblico al Sottosegretario allo Sviluppo Economico e all’AD del GSE.
  • Partecipazione alle consultazioni pubbliche e per esperti sulla redazione del Piano Nazionale Integrato Energia e Clima.

 

I Partner dell’iniziativa

monitor_partner2021_web

 

 

La Partnership

Possono aderire al Monitor Green Deal Enti Pubblici, Imprese, Associazioni di categoria, enti di ricerca, ecc.
L’adesione decorre ha durata annuale, eventualmente rinnovabile di anno in anno.
Tra le altre, i Partner hanno anche una funzione di indirizzo. Possono essere coinvolti nell’attività di osservazione e di studio anche qualificati dipendenti dei partners.

 

Come aderire

Il costo di adesione all’iniziativa è di 10.000 euro più IVA. I partner ordinari avranno un ruolo rilevante nell’indirizzo delle attività. Il loro coinvolgimento avverrà su base mensile o su loro esplicita richiesta.

Ai Partner dei vari Osservatori Agici sono riservate condizioni agevolate.