RUOTARE LO SCHERMO - IL SITO E' VISIBILE SOLTANTO IN MODALITA' ORIZZONTALE

ROTATE THE SCREEN - THIS WEBSITE IS ONLY VIEWABLE IN LANDSCAPE MODE

Le Research & Advisory Unit

In primo piano

Milano, 17 maggio 2018 presso Centro Congressi Fondazione Cariplo – via Romagnosi 8 – dalle 9.00 alle 13.00     

X Workshop Annuale OIR

Rinnovabili: come raggiungere gli obiettivi SEN 2030

Il 17 maggio sarà presentato il documento dell’Osservatorio OIR contenente le linee di azione per raggiungere gli obiettivi SEN e il loro impatto. Dopo la presentazione dello Studio seguirà un key-note speech di Enel focalizzato sul ruolo che il più grande produttore FER in Italia intende avere nell’attuale processo di transizione energetica. Seguirà un intervento di terna sul ruolo centrale che la rete avrà nel raggiungimento dei target della SEN.
Dopo i due speech, Andrea Gilardoni e Giuseppe Simoni coordineranno una tavola rotonda ove i Partner dell’Osservatorio esporranno le azioni da loro ritenuto chiave.
La successiva tavola rotonda è dedicata al ruolo e alla visione delle Amministrazioni Locali e Nazionali. Elettricità Futura concluderà il Workshop.


read more

.

I migliori approcci per l’Analisi Costi Benefici.
Opportunità per imprese e istituzioni nei settori infrastrutturali
Milano, giovedì 19 aprile 2018. Ambrosianeum, sala Lazzati, via delle Ore 3

 In Italia si stanno facendo importanti passi avanti nell’adozione di metodi valutativi, in primis l’Analisi Costi Benefici (ACB), che considerino non solo gli aspetti finanziari ma anche gli impatti economici, sociali, ambientali e tecnologici legati alla realizzazione di investimenti e piani pubblici, soprattutto di tipo infrastrutturale, ciò nell’interesse di tutti gli stakeholder.

In quest’ottica, l’obiettivo del seminario è dibattere sulle questioni applicative della ACB nei principali settori infrastrutturali presentando modelli traslati da approcci già esistenti a livello nazionale e internazionale. Nel settore dei trasporti e in alcuni comparti del settore dell’energia, esistono già precise metodiche per la valutazione degli investimenti. In altri, invece, il dibattito è aperto e in alcuni casi si sta ragionando sulla definizione di metodologie specifiche.

Per questo verranno presentati e discussi, per ciascun settore, i metodi già in uso e gli approcci che potrebbero essere adottati dalle imprese, per meglio selezionare le infrastrutture, e dalle istituzioni, per valutare gli investimenti e allocare in modo efficiente le risorse.

Il seminario è a porte chiuse e a tavola rotonda. Dopo gli interventi dei main speaker, vi sarà una discussione aperta a tutti i partecipanti.


read more

SEMINARIO

SERVIZIO IDRICO: COSA VOGLIONO VERAMENTE I CLIENTI

Milano, lunedì 12 febbraio 2018
Ambrosianeum, sala Lazzati, via delle Ore 3

 

Nel primo evento a porte chiuse dell’Osservatorio OSWI – Observatory for a Sustainable Water Industry – saranno presentati in esclusiva e in anteprima i risultati dello studio Assistenza Casa – Doxa sulle esigenze e le aspettative dei clienti delle utility idriche in Italia. All’evento interverrà anche Giordano Colarullo, Direttore di Utilitalia ed Elena Gallo Responsabile dell’Unità Risorsa Idrica di ARERA.

L’evento prevede un approfondito dibattito tra tutti i presenti.


read more
Milano, 1 marzo 2018 – Palazzo Clerici, Via Clerici 5 – 9:10-13:20
.
.

XVIII WORKSHOP ANNUALE

Transizione energetica e fabbisogni dei territori:

le utility in azione!

La transizione energetica è un fatto acquisito. La direzione si sta chiarendo. Ma ancora c’è molto da fare per i vertici delle utilities per trasformare obiettivi in reali acquisizioni. Ma il quadro è in movimento verso il concreto. Con un ruolo centrale giocato dalla digitalizzazione.
In questo contesto le ricerche che saranno presentate e la successiva discussione con i top manager del settore mira a fare un quadro su quali azioni siano state poste in atto e pianificate per affrontare le sfide della transizione energetica. Ciò in particolar modo alla luce dei nuovi obiettivi SEN, utili e ambiziosi, ma necessitanti ora di concreta attuazione. La tematica si innestata nel quadro delle attuali rilevanti dinamiche evolutive in corso quali: industria 4.0, smart city (che sembra finalmente partire), nuovi player esterni al settore, convergenza tra utility e altre industrie (mobilità, comfort), nuova regolazione.

 


read more

L’Internet of Things ha un impatto notevole e conclamato in moltissimi comparti dell’economia e del sistema sociale. Ancora potenziale risulta però il grande beneficio che questo “paradigma trasversale” può avere in Italia e in particolare sulle infrastrutture. Ciò a causa di realizzazioni applicative limitate ancora sperimentali o stand alone, cioè isolate l’una dall’altra, e non sistemiche come sarebbe auspicabile.

L’obiettivo del seminario è evidenziare quali siano i modelli e le condizioni abilitanti che permettono di realizzare interventi con rilevanza almeno nazionale, aperti e interoperabili. Condizioni indispensabili affinché i progetti siano vantaggiosi per tutti. Infatti, in un ecosistema abilitante, le PA e le utilities possono attivare servizi innovativi e gestire al meglio le proprie infrastrutture, aggiornate con tecnologie su misura offerte dai produttori, integrate da applicazioni e servizi smart sviluppati da aziende e start-up ICT grazie agli open data; il tutto a beneficio dei cittadini, finalmente serviti da infrastrutture all’avanguardia.

Per questo interverranno gli operatori internazionali, per spiegare quali fattori garantiscono lo sviluppo sistemico delle tecnologie IoT (e M2M), le istituzioni, per illustrare quali azioni stanno intraprendendo per supportarne l’implementazione e le utilities e le imprese, per spiegare modelli e casi di successo.


read more